Il Latte di Mamma ci sta a Cuore.

Lunedì 7 Ottobre si è tenuta la giornata conclusiva dell’iniziativa chiamata “Il Latte di Mamma ci sta a Cuore”, un percorso iniziato il 01/10 con un’esposizione temporanea con opere artistiche e fotografie riguardanti l’allattamento.
E’ stata una giornata molto intensa e allegra in cui la Dottoressa Ilaria Merusi, responsabile della banca del latte donato dell’Ospedale Versilia ha parlato dell’importanza della donazione. E’ intervenuta anche la dottoressa Assanta che ha parlato dei neonati con cardiopatie congenite, subito dopo con il dottor Marotta le mamme hanno raccontato le loro esperienze. In seguito l’Associazione Un Cuore Un Mondo ha presentato la sua attività svolta a sostegno delle famiglie durante il percorso diagnostico/terapeutico. Ha inoltre partecipato il comitato AICCA Toscana che ha presentato l’attività dell’associazione a sostegno delle mamme GUSH (cardiopatiche congenite adulte) che allattano.

Concludiamo con i ringraziamenti:
Grazie al direttore sanitario della Fondazione Toscana Gabriele Monasterio.
Grazie alle neonatologhe Silvia Nunno e Veronica Consigli.
Grazie alle ginecologhe Giovanna Casilla e Alessandra Kemeny.
Grazie a tutte le ostetriche, a tutte le mamme e a tutti coloro che hanno partecipato.

Cena Eno-Gastronomica.

Venerdì 18 Ottobre si terrà la tanto attesa cena Eno-Gastronomica all’Eno-Trattoria da Beppino, evento che ogni anno si ripete per portare allegria e solidarietà, il cui ricavato viene devoluto interamente all’Associazione “Un Cuore Un Mondo” e all’Ospedale del Cuore di Massa. Una cena per ricordare Luciano Lazzerini “Beppino”, colui che ha fondato e reso grande la Trattoria tanto da essere conosciuta in tutta la Toscana e oltre. Grazie anche alla preziosa collaborazione di “Ricasoli” ed al loro ottimo vino la serata diventerà un percorso eno-gastronomico all’interno della cucina della zona. Per chiunque volesse partecipare il costo della serata è di €35, è necessaria la conferma di partecipazione.
Un grazie speciale quindi all’Eno-Trattoria da Beppino per la generosità che dimostra ogni anno.

L’Ospedale, le associazioni e le mamme.

Dal 01/10 al 7/10 si terrà l’evento “Il Latte di Mamma ci sta a Cuore” organizzato dall’Ospedale del Cuore di Massa in collaborazione con le Associazione: “Mani di Mamma”, “AICCA Toscana” e noi di Un Cuore Un Mondo. Un’iniziativa divisa in tre parti: il 3/10 l’Associazione “Mani di Mamma” presenta la propria attività a sostegno dei neonati ricoverati presso il piano terra dell’ex Dipartimento Materno Infantile; il 7/10, nel pomeriggio, ci sarà un secondo incontro in cui si parlerà dell’importanza della donazione del latte materno, di allattamento di un neonato con cardiopatia congenita e infine del sostegno dato dall’Associazione AICCA Toscana alle mamme “GUSH” (cardiopatiche congenite adulte) che allattano. Per i bambini è prevista un’area giochi e tanto divertimento. La terza parte dell’iniziativa è una mostra temporanea che si terrà dal 1/10 al 7/10 che esporrà opere artistiche, fotografiche e poster.
Ringraziamo quindi l’Ospedale del Cuore di Massa e tutte le associazioni che hanno partecipato per aver dato vita a questa bella esperienza che sicuramente lascerà un bel ricordo dentro ognuno di noi.

 

 

Un filo che connette Eritrea ed Italia.

Fra poche settimane i medici dell’Ospedale del Cuore di Massa partiranno per la quattordicesima Missione in Eritrea che sarà divisa in due sezioni.
la prima parte è “preventiva” in cui i bambini verranno visitati per diagnosticare eventuali malattie cardiache; la seconda invece è “chirurgica” ovvero verranno operati i bambini in pericolo di vita. Un viaggio per aiutare, un viaggio per salvare vite e per donare una luce di speranza a chi dalla vita ha ricevuto un colpo molto duro. In collaborazione con noi dell’Associazione “Un Cuore, Un Mondo” i nostri medici porteranno non solo la loro esperienza e conoscenza ma anche materiali e attrezzature essenziali per combattere al meglio il grande male che travolge i bambini cardiopatici. Importantissimi infatti sono, oltre agli aiuti pratici, il bagaglio di conoscenze che i nostri medici possono trasmettere. Una missione che dimostra come la medicina non conosca frontiere e barriere e come un piccolo gesto possa cambiare la vita di chi è in difficoltà.
Un grazie speciale quindi ai medici dell’Ospedale del Cuore di Massa e tutti coloro che contribuiscono alla realizzazione di questa importante missione.

 

“Chi salva una vita salva il mondo intero.”

 

 

Lunedì di frutta.

Nella cultura popolare il lunedì è sempre un giorno “blue”, ovvero malinconico per la fine del riposo e l’inizio della settimana lavorativa ma così non è all’Ospedale del Cuore di Massa dove il lunedì diventa un’occasione di svago, sorrisi e giochi.
Oggi vi raccontiamo del nostro Fruit Monday e partiamo ringraziando Angela Bastieri, proprietaria dell ‘ “Ortofrutta Francesco“, che ogni settimana offre una ricca cassetta di frutta da distribuire ai bambini dell’Ospedale del Cuore.
Un’occasione per colorare l’ospedale con gli scintillanti colori dei frutti di stagione e portare calore tra i reparti.
La frutta è importantissima per i bambini cardiopatici dato che devono costantemente rispettare una ferrea dieta che contempla la presenza di molta frutta. Spesso non potendo mangiare dolci la frutta diventa un’ottimo sostituto grazie alla sua dolcezza. Una circostanza per unire e condividere, per fare una merenda tutti insieme e creare uno spazio di dolcezza e solidarietà.
L’importanza di queste iniziative è fondamentale per pazienti dell’Ospedale perchè permette non solo di condividere dell’ottimo cibo ma anche di portare una ventata di calore; queste infatti sono opportunità di gioco per i bambini e di sfogo per le madri che, grazie all’aiuto delle nostre volontarie, trovano sempre un supporto sia morale che pratico. Per questo ringraziamo caldamente Angela e tutti coloro che ci sostengono e ci supportano.