I collaboratori ed i volontari rappresentano il “capitale umano” dell’Associazione e sono la risorsa fondamentale su cui si sviluppa tutta la sua attività assistenziale e solidale.

Dopo 23 anni di vita, “Un Cuore, Un Mondo” può contare su una struttura composta da 7 collaboratori che lavorano con continuità e dedizione, competenza e motivazione presso l’ufficio ubicato all’interno dell’ Ospedale del Cuore e da circa 40 volontari part time che costituiscono un formidabile patrimonio di risorse, talenti, idee ed entusiasmo.

Tutti insieme essi hanno come obiettivo di rendere il più possibile sopportabili i traumi psico-affettivi legati al ricovero del bambino e della sua famiglia con le strutture sanitarie attraverso attività di:

  • assistenza
  • informazione/orientamento
  • sostegno
  • intrattenimento
  • gioco

 L’attività dei volontari è aperta a tutte le persone di maggiore età che scelgono di dedicare gratuitamente il loro tempo libero al servizio dei piccoli pazienti.

L’impegno richiesto ad ogni volontario è di un turno settimanale di circa 2 ore in reparto e la partecipazione a incontri periodici con i responsabili delle diverse aree dia ttività per apprendere nozioni indispensabili allo svolgimento delle attività e potersi collocare nella struttura sanitaria con un nuovo ruolo, quello di una figura che, priva di un compito terapeutico, si inserisca con discrezione e disponibilità tra l’operatore sanitario, il bambino malato e i suoi genitori per fornire aiuto, calore umano e dialogo.

Le principali attività dei volontari sono:

  • attività di assistenza in ospedale
  • attività di raccolta fondi (es. confezione pacchi natalizi nei supermercati, bomboniere solidali, ecc. ecc. )
  • attività informative e di sensibilizzazione del pubblico sulle iniziative assistenziali dedicate ai bambini cardiopatici

I nostri sostenitori:

  • Moltissimi sono i Sostenitori di Un Cuore Un Mondo ONLUS, molti fedeli e sempre disponibili a sostenere le iniziative dell’Associazione e ad inventarne di nuove.
  • L’Associazione beneficia anche del contributo del 5 x 1000, importante per la copertura delle spese della gestione dell’Ospitalità alle famiglie e per lo svolgimento delle iniziative di cooperazione internazionale.
  • Fondazioni Italiane ed Internazionali, Aziende e Sodalizi, Associazioni Imprenditoriali e di Professionisti, hanno premiato le iniziative di Cooperazione Sanitaria Internazionale, come ad esempio le Missioni in Eritrea.