La forza delle emozioni

La forza delle emozioni

La forza delle emozioni e la loro densa carica di energia sono un tratto peculiare dell’esperienza di essere volontario. Poter collaborare strettamente con l’Ospedale del Cuore ci permette di avvicinarci il più possibile alle vite di coloro che stanno vivendo un delicato percorso ospedaliero e di sostenerli in ogni passo fino al rientro a casa. In questo percorso fatto di piccoli e timidi passi si instaurano delle intense amicizie che ci aiutano a comprendere realmente cosa si provi nell’affrontare una lotta così grande contro una dura malattia. Perchè la lunga lotta contro la cardiopatia viene combattuta sia da una esperta equipe di medici sia dai familiari dei piccoli pazienti che in ogni momento sostengono e supportano i propri cari. Noi di Un Cuore Un Mondo siamo situati fra l’Ospedale e i pazienti, insieme a loro per lottare contro il grande male che li affligge, insieme a loro per donare un futuro, insieme a loro per salvare una vita.

Il nostro “grazie”

Il nostro “grazie”

Il 2020 è un anno che sta mettendo tutti a dura prova, ma, nonostante tutto, il vostro sostegno è sempre stato caldo e forte. In questi primi mesi del nuovo anno ci sono arrivate centinaia di donazioni, provenienti sia da vecchi amici dell’associazione, che ogni anno ci recapitano generose offerte, sia da nuovi amici. Ci dimostrate molto affetto e solidarietà, grazie al vostro supporto riusciamo a portare a termine ogni servizio nel migliore dei modi, anche durante un periodo di emergenza così grande. La grande famiglia di Un Cuore Un Mondo diventa sempre più numerosa, grazie a voi i nostri progetti possono allargarsi e diventare sempre più grandi ed efficienti. Nominarvi tutti sarebbe impossibile, ma in questa manciata di righe vogliamo rivolgerci a tutti voi per dirvi un profondo e sincero “grazie”.

, , , ,

L’emergenza nell’emergenza

L’emergenza nell’emergenza

Lunedì 27 Aprile, è iniziato un servizio che l’Associazione Un Cuore Un Mondo svolge per tutti i bambini non accompagnati. Una bambina, infatti, non avendo la possibilità di essere assistita dai genitori durante tutta la giornata, affronterà i giorni seguenti all’operazione con le nostre volontarie, che forniranno un servizio di assistenza in collaborazione con i genitori. Un lavoro di concerto con l’Ospedale del Cuore per fornire alla bambina le cure e assistenza necessarie per superare nel migliore dei modi il percorso ospedaliero. Un’emergenza all’interno dell’emergenza, un servizio che l’Associazione mette a disposizione per chiunque abbia bisogno e consiste nell’assistenza del bambino e nell’ascolto e supporto per i genitori. Durante un periodo di difficoltà per il mondo intero, in cui una pandemia sconvolge la vita quotidiana di tutti, le volontarie non si sono tirate indietro e parteciperanno con passione al servizio. La missione di Un Cuore Un Mondo è proprio questa, fornire il sostegno necessario ai bambini e alle famiglie, una missione sempre attiva e rinnovata grazie alla collaborazione con l’Ospedale del Cuore. Le volontarie hanno risposto all’appello con entusiasmo, davanti alle difficoltà non si sono fermate e, nonostante la grande emergenza Covid19, si sono messe a disposizione per fornire il servizio di assistenza e supporto. Rimanere uniti per rimanere forti, darsi la mano per correre, insieme, verso un futuro di speranza e di solidarietà. La vita di un volontario è anche questo, per arrivare, un giorno, a migliorare il mondo.

Pronti per la partenza

Pronti per la partenza

Con oggi ultimiamo i preparativi per rendere agibili le prime due stanze della nuova casa di accoglienza di Un Cuore Un Mondo. Un lavoro che non si ferma nonostante l’emergenza e che continuerà fino alla realizzazione di nove stanze complessive. La famiglia che inaugurerà la prima stanza arriverà mercoledì 29 Aprile. Un obiettivo importante per noi di Un Cuore Un Mondo, rappresenta un piccolo passo per la realizzazione di un progetto ambizioso ma estremamente importante.

, , , ,

Un piccolo gesto per le nostre case

Un piccolo gesto per le nostre case

L’Ospedale del Cuore e l’Associazione non si sono fermate durante l’emergenza, ancora insieme per combattere le malattie cardiache, insieme per aiutare, insieme per sostenere. Per arginare il virus abbiamo deciso di dotare tutti gli ospiti delle nostre case di accoglienza di salviette igienizzanti, in modo da rendere il loro soggiorno più sicuro possibile. Perciò, se qualcuno volesse donarci dei prodotti igienizzanti per mani e superfici, sarebbe un importante gesto per noi. Per qualsiasi altra informazione potete contattarci all’indirizzo email: volontarie@uncuoreunmondo.org

, , , ,

Una donazione contro il Covid-19

Una donazione contro il Covid-19

Oggi ci è pervenuta una donazione estremamente importante per noi di Un Cuore Un Mondo e per il personale dell’Ospedale del Cuore. I ragazzi di FabLabMassa-Carrara hanno pensato di donarci delle maschere protettive di loro produzione: un’iniziativa interessante per combattere la diffusione del contagio da Coronavirus. La comunità si stringe e collabora per la salute di tutti, per uscire da un’emergenza che sta mettendo tutti a grande prova. La solidarietà che, con donazioni come queste, ci dimostrate è fondamentale per noi e per tutto l’ospedale: gesti di generosità che non dimenticheremo. Nelle difficoltà troviamo la forza grazie alla vostra collaborazione, grazie al vostro sostegno.

, , , ,

Progetto Turano

Progetto Turano

La missione di Un Cuore Un Mondo è varia e si estende a tutte le attività di accoglienza e supporto. Tra queste un ruolo importante è rivestito dalle case di accoglienza, che hanno lo scopo di facilitare la permanenza delle famiglie dei bambini ricoverati all’Ospedale del Cuore. Le Case dell’Ospitalità offrono camere attrezzate e locali comuni per tutti gli ospiti, comprese cucine e sale da pranzo. Tutti gli arredi sono inseriti grazie a donazioni, iniziative esterne e fondi messi a disposizione di Un Cuore Un Mondo. Inoltre, l’Associazione mette a disposizioni generi alimentari di prima necessità, un’accurata pulizia finale delle stanze e materiali necessari per la permanenza nelle strutture. Nell’area pediatrica, l’apertura a regioni esterne alla Toscana unita ai progetti di cooperazione internazionale, hanno aumentato il numero di pazienti ricoverati presso l’Ospedale del Cuore. Dal 2013 al 2018, le Case dell’Ospitalità hanno registrato un livello di occupazione di circa 90%, tanto che si è dovuto ricorrere a strutture esterne a spese dell’Associazione.

 

Data la crescita delle prestazioni medico-chirurgiche nell’Ospedale del Cuore, si è registrato il bisogno di un incremento della richiesta di posti letto. Dopo un’accurata ricerca è stata individuata una struttura che attualmente ospita le Ancelle dell’Immacolata, a 500 metri dall’Ospedale del Cuore. La struttura prevede una divisione per piani: il piano terreno è destinato ad accogliere la cucina, la dispensa, la sala da pranzo, il ripostiglio e la lavanderia. Ci saranno inoltre tre servizi igienici, una sala multiuso e la sala ex cappellina (trasferita nel lato Aurelia).

Per quanto riguarda il piano strada è occupato attualmente dalle Ancelle. Il primo piano è destinato ad ospitare nove camere da letto, sei bagni, uno dei quali per disabili, e un sottotetto che potrà diventare un deposito. La struttura mette a disposizione 11 camere attrezzate e adatte a ospitare le famiglie dei bambini anche per periodi lunghi.
La struttura risulta ottimale per accogliere anche le maternità a rischio: la vicinanza all’ospedale permette infatti una maggior sicurezza psicologica per le mamme. Inoltre la struttura consente momenti di svago all’esterno di essa, essendo situata in un quartiere tranquillo e scandito da una semplici attività quotidiane.

, , , ,

Un Cuore Un Mondo e la Caritas

Un Cuore Un Mondo e la Caritas

Una grande collaborazione sotto il segno della solidarietà è nata tra Un Cuore Un Mondo e la Caritas. Sabato 4 Aprile l’Associazione Un Cuore Un Mondo ha distribuito dei generi alimentari alla Caritas di Massa-Carrara. I beni sono stati direttamente consegnati a un volontario della Caritas che poi, grazie anche all’operato di don Luca e della Chiesa della Madonna del Monte, verranno distribuiti a chi ne ha bisogno. Una collaborazione importante, soprattutto durante questo periodo di emergenza, che ci permette di allargare la rete di aiuto per la popolazione. E’ importante per tutte le associazioni, privati e chiunque ne avesse la possibilità, collaborare per consentire a tutta la comunità di superare le difficoltà connesse alla pandemia. Uniti per aiutare, uniti perchè tutti abbiano il necessario per vivere tranquillamente, uniti per soddisfare il bisogno di tutti. Nelle difficoltà la luce viene dalla collaborazione, dal sostegno, dalla complicità. L’importanza di essere uniti si rinnova e prende anima nelle difficoltà, insieme non cadremo. Con la speranza di allargare la rete di collaborazioni ringraziamo don Luca e la Caritas di Massa-Carrara.

 

 

 

 

, , , ,

Due ospedali, un obiettivo

Due ospedali, un obiettivo

Oggi vi parliamo della generosa donazione che abbiamo ricevuto da parte dell’istituto tecnico Barsanti di Massa. Un’iniziativa che comprende due ospedali: i ragazzi hanno acquistato delle uova pasquali messe a disposizione dall’Ospedale Gaslini di Genova per la lotta al neuroblastoma, e le hanno donate all’Ospedale del Cuore. Una doppia donazione per dimostrare come gli ospedali e la comunità siano uniti per la salute dei bambini, per combattere le malattie, per aiutare chiunque abbia bisogno. Le uova sono state distribuite sia ai bambini e le loro famiglie, sia al personale dell’Ospedale del Cuore, che ogni giorno è in prima linea contro le malattie cardiache.

Un aiuto per i bambini

Un aiuto per i bambini

Ieri, tramite una nostra volontaria, ci è pervenuta una donazione per i bambini di Un Cuore Un Mondo e per le loro famiglie. Abbiamo portato in casina generi alimentari utilissimi per tutti, un gesto importante che mostra come in un momento difficile la comunità non si è dimenticata delle persone in difficoltà. La solidarietà è l’arma con cui si può migliorare il mondo, con cui si può portare serenità, con cui si può aiutare chi ha bisogno. La donazione è stata consegnata direttamente in casina, cosicché tutti possano liberamente usufruirne. Ringraziamo quindi i donatori, che hanno deciso di rimanere anonimi, per aver pensato a noi e ai bambini di Un Cuore Un Mondo.